Ultima modifica: 13 Novembre 2017

Liceo Classico

Profilo dell’indirizzo

Partenone IL TUO FUTURO: COMINCIARE DA LONTANO PER GUARDARE LONTANO

Il Liceo Classico si propone di potenziare la qualità dei processi di apprendimento e di offrire i fondamenti di una formazione umanistica, intesa non come un sistema di conoscenze erudite e settoriali ma come strumento per acquisire flessibilità mentale e attitudine critica.

Il Liceo Classico quindi

  • PRIVILEGIA lo studio dei sistemi linguistici e culturali del greco e del latino che per loro natura incrementano le operazioni di analisi e sintesi.
  • STIMOLA la problematizzazione storico-filosofica e artistica dei vari contesti disciplinari.
  • CONCENTRA l’attenzione su un numero non dispersivo di discipline, al fine di favorire un metodo di studio costruttivo. Per questo è la risposta ottimale ad una società che chiede sempre più ai giovani di “trasformare” il proprio sapere e e dimostrare creatività nella progettazione.

Per questo è la risposta ottimale ad una società che chiede sempre più ai giovani di “trasformare” il proprio sapere e dimostrare creatività nella progettazione.

Il nuovo profilo del Liceo Classico nella riforma dei licei propone l’insegnamento delle Scienze fin dal primo anno, senza modificarne il monte orario complessivo; è stata resa curricolare fino al quinto anno l’estensione della lingua straniera alle classi del triennio, che il Liceo “Mamiani” aveva già adottato in passato come sperimentazione.

E’ resa in tal modo possibile “l’acquisizione dei metodi propri degli studi classici e umanistici, all’interno di un quadro culturale che, riservando attenzione anche alle scienze matematiche, fisiche e naturali, consente di cogliere le intersezioni fra i saperi e di elaborare una visione critica della realtà. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze a ciò necessarie” (Art.5 comma 1).
I riferimenti normativi citati tra parentesi rimandano al Regolamento recante “Revisione dell’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico dei licei ai sensi art. 64, c. 4 del D.L. 25 giugno 2008, n. 112, convertito dalla L. 6 agosto 2008, n.133”, emanato il 15/3/2010.

QUADRO ORARIO LICEO CLASSICO

(riforma dei licei 2010)

PIANO DEGLI STUDI
Orario settimanale
1° biennio 2° biennio 5° anno
1° anno 2° anno 3° anno 4° anno
Attività e insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua e cultura latina 5 5 4 4 4
Lingua e cultura greca 4 4 3 3 3
Lingua e cultura straniera 3 3 3 3 3
Storia 3 3 3
Storia e Geografia 3 3
Filosofia 3 3 3
Matematica * 3 3 2 2 2
Fisica 2 2 2
Scienze naturali ** 2 2 2 2 2
Storia dell’arte 2 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione cattolica o Attività alternative 1 1 1 1 1
Totale ore 27 27 31 31 31

* Con Informatica al primo biennio
** Biologia, Chimica, Scienze della Terra

Nota: È previsto l’insegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nell’area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell’area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche.