Ultima modifica: 11 Luglio 2019

Progetto PON FSE: “Potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico e paesaggistico”

Invito alla conferenza di restituzione delle attività svolte …

 

Invito alla conferenza di restituzione delle attività svolte nell’ambito del Progetto PON FSE “Potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico e paesaggistico in data 27.06.2019 alle ore 18.00 presso la Sala Multimediale dell’Ente del Parco Naturale del Monte S. Bartolo.

il Liceo “Mamiani” di Pesaro è giunto alla conclusione delle attività del PON FSE “Residenze storiche a Pesaro tra città e campagna. La conferenza ,aperta alla cittadinanza, vede la partecipazione dei docenti, degli studenti e dei genitori del liceo “Mamiani” e dell’IT “Bramante-Genga” coinvolti nel progetto.
Il Progetto si è preso cura di quell’“eredità culturale”, concernente tutti gli aspetti dell’ambiente che sono il risultato dell’interazione nel corso del tempo fra le popolazioni e i luoghi. Le fonti storico-letterarie, la produzione artistica e la fisionomia paesaggistica, relative alle residenze storiche di Pesaro, sono state oggetto di riflessione e di indagine, al fine di acquisire, con approcci innovativi, il possesso di un patrimonio di conoscenze e di esperienze che sia il risultato dell’interazione tra scuola e territorio, in sinergia con amministrazioni locali, università, enti culturali e società civile.

Per ciò che riguarda l’ambito propriamente storico-artistico, con il Prof. Rodolfo Battistini gli studenti hanno preso consapevolezza di quanto sia stata perseguita, a partire dal Rinascimento pesarese, l’interazione tra città e campagna, non più vista come dimensione potenzialmente pericolosa, da cui guardarsi, ma parte integrante di un sistema costituito da palazzo di città – giardino – villa, nel quale i complessi architettonici testimoniano il mutato rapporto uomonatura.
Pertanto sono stati messi in relazione il Palazzo Ducale, luogo della corte signorile dai Malatesti ai Della Rovere, con le ville sia di pianura, Miralfiore, sia di collina: l’Imperiale; Palazzo Almerici con la villa immediatamente suburbana; i palazzi Mosca e Mazzolari Mosca, con Villa Caprile.

Sotto il profilo paesaggistico, con il Prof. Daniele Farina l’ambito di sviluppo del progetto è stato quello del Comune di Pesaro, a partire dal centro della città, fino ai parchi di interesse storico, alle aree rurali del fondovalle ed alle colline limitrofe, con particolare riguardo per il Parco del Monte S. Bartolo ( Comuni di Pesaro e Gabicce ). Sono stati eseguiti rilievi topogafici e aerofotogrammetrici, anche con l’utilizzo di droni, su Villa Imperiale, in collaborazione con il Prof. Luca Bondi e la  prof.ssa Nadia Mazzarella dell’Istituto “Bramante-Genga

Distinti saluti

Il Dirigente Scolastico del Liceo “Mamiani” di Pesaro
Prof. Roberto Lisotti