Ultima modifica: 29 Maggio 2019

Il progetto INFEA

INFormazione Educazione Ambientale …

 

L’iniziativa è nata nell’ambito del Dipartimento di Scienze nell’A.S. 2014-2015, nella forma di un ciclo di conferenze di “Educazione scientifica ed ambientale” svolta aderendo alla iniziativa di orientamento della Università di Urbino nelle discipline del comparto scientifico-tecnologico.

E’ successivamente proseguita in maniera autonoma, in particolare nell’ultimo biennio, nell’ambito dell’Organico Potenziato (66 ore annue) dello scrivente Prof. Daniele Farina, evolvendo nell’attuale “Progetto INFEA”.

Il ciclo di incontri ha dapprima interessato tutte le classi IV e V dei tre indirizzi (A.S. 2017/2018), poi è stato limitato alle classi III, IV e V degli indirizzi Classico e Scienze Umane ( A.S.2018/2019 ) svolgendo un programma “completo” ( 4 ore/classe ) nelle terze e quarte classiche e “ridotto” nelle classi quinte.

Il progetto lo scorso anno ha incluso l’adesione di alcune classi al sotto-progetto “Forni Solari”, nonché alla iniziativa di studio energetico della sede centrale del Mamiani (rif. Prof. M. Brambilla del Liceo Classico), mediante lo svolgimento di una indagine termografica da parte dello scrivente.

Il corso propone il “macrotema” della attuale c.d. “Crisi Climatica”, partendo dagli aspetti generali climatologici ed energetici, considerando le diverse implicazioni del concetto di “Sostenibilità” (consumo delle risorse, aspetti della loro rinnovabilità, impronta ecologica, “Overshoot day”, ecc.). Si passa poi a considerare due aspetti specifici del macrotema: crisi climatica e risorse idriche; gestione dei rifiuti e concetti di base della Economia Circolare, partendo dalla analisi della realtà locale (Provincia di Pesaro-Urbino), evidenziando i rapporti tra tali aspetti e i temi energetici, anche nei termini di costi economici ed ambientali connessi con la gestione locale delle risorse idriche e del ciclo dei rifiuti.

Le criticità emerse hanno considerato anche l’ambito scolastico e domestico, sia in merito alla natura e gestione dei rifiuti prodotti a scuola, che alla tematica degli sprechi energetici ed idrici, aspetti locali di una tematica globale. L’occasione delle iniziative dei “Fridays for Future” ha consentito un interessante occasione di dibattito, sia sugli aspetti della comunicazione, della percezione e della consapevolezza delle tematiche ambientali dei ragazzi nel nostro Istituto. I riferimenti etici ad alcuni contenuti della Enciclica “Laudato Sii” ed a quelli programmatici  del protocollo di intesa MIUR-MATTM del 6/12/2018 sulla Educazione Ambientale, hanno evidenziato la natura trasversale della tematica ambientale, fornendo una cornice senz’altro stimolante per la prosecuzione della iniziativa.

Si valuta che il progetto INFEA possa essere stabilmente integrato nella Offerta formativa di questa scuola, quale percorso irrinunciabile nel processo di educazione alla cittadinanza, che i recenti orientamenti ministeriali pongono in maniera esplicita.

Materiale:

Protocollo d’intesa tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare.

Clima e risorse idriche:

Dissesto idreogeologico e rischi geologici:

Gestione dei rifiuti:

La crisi ambientale: