Ultima modifica: 23 Marzo 2019

Il Liceo “Mamiani” diventa digitale

Prende il via un progetto FSEPON di creatività e cittadinanza digitale …

Giovedì 7 marzo alle ore 10:30 presso l’aula magna “Scevola-Mariotti” della sede centrale dell’Istituto Mamiani in via Gramsci 2 verrà presentato il progetto “ A scuola con il digitale: creare per una cittadinanza consapevole”.

Si tratta di un progetto finanziato con i fondi PON-FSE 2014-2020 (Asse I Istruzione – Fondo Sociale Europeo – Obiettivo specifico – 10.2 – «Miglioramento delle competenze chiave degli allievi» – Azione 10.2.2 sottoazione 10.2.2A «Competenze di base») per un ammontare di € 21.528,00, cui i ragazzi par- teciperanno a costo zero.

Le attività, di tipo laboratoriale, hanno due principali finalità: sviluppare competenze logico- matematiche e computazionali, attraverso il potenziamento delle conoscenze informatiche di base, ed educare alla cittadinanza digitale consapevole e sostenibile.

In concreto, il corso si articola in due moduli da 60 ore, che si svolgeranno da marzo a settembre in orario pomeridiano nei laboratori di informatica delle due sedi del liceo, Sede centrale e Campus scolastico. Vi parteciperanno circa 60 ragazzi di tutti gli indirizzi delle classi prime, seconde e terze, scelti secondo un principio fortemente inclusivo.

I formatori verranno selezionati tra quelli in graduatoria che fa seguito agli appositi bandi: il prof. Marco Ercolani, docente dell’ITIS di Urbino, i dottori Manolo Farci, Lorenzo Giannini ed Elisabetta Zurovac, ricercatori del Dipartimento di Scienze della Comunicazione dell’Università degli Studi di Urbino.

Il primo modulo, “A scuola di creatività digitale”, ha lo scopo di integrare e rielaborare conoscenze e con- tenuti, produrre espressioni creative, contenuti media e utilizzare creativamente le tecnologie. I ragazzi impareranno così a produrre strumenti digitali (app, blog, canali streaming).

Il secondo modulo, invece, “A scuola di cittadinanza digitale”, ha la finalità di far acquisire competenze volte a proteggere identità digitale e dati personali, a analizzare le informazioni in rete e valutarne l’attendibilità. Verranno così acquisiti nuovi strumenti per il pieno esercizio della cittadinanza e la comprensione critica della comunicazione online.

Una volta terminato il corso i ragazzi diventeranno a loro volta formatori di cittadinanza digitale presso scuole di ordini inferiori convenzionate. Il progetto configura questa attività anche come esperienza di alternanza scuola-lavoro.

Le attività previste, nel loro complesso, partiranno dalla conoscenza ed analisi delle dinamiche sottese alla comunicazione digitale per fornire agli studenti gli strumenti per vivere consapevolmente la con- temporaneità e, al contempo, prevenirne fenomeni quali cyberbullismo e stalking.

Si promuovono dunque le competenze oggi fondamentali di Cittadinanza e Costituzione, declinate anche in chiave digitale, educando all’uso dei nuovi linguaggi e a nuovi modelli di lavoro e produzione.

Il Liceo “Mamiani” vuole così coniugare la propria vocazione umanistica con la necessità di sta- re al passo con i tempi e formare cittadini del nuovo millennio.